Esempi - Classical & FingerStyle Guitar

Vai ai contenuti

Esempi

Fingerstyle > La tecnica

Con il termine fingerpicking si intende un ampio sistema di arpeggi in cui il pollice definisce un preciso e regolare ritmo mentre l'indice, il medio e l'anulare suonano le linee della melodia. Si ottiene, così facendo, un particolare effetto sincopato che, a volte, crea l'impressione che stiano suonando due chitarre invece che una. Il tutto è più facilmente dimostrabile con semplici esempi che vado a presentare nel proseguo di questa pagina.

Caratteristica peculiare del fingerpicking è l'uso dei bassi. Nell'esempio n. 1 suoniamo con il pollice una semplice linea di bassi:


Esempio n. 1


Una volta ben eseguita la linea di bassi, possiamo aggiungere le altre note dell'accordo (in questo caso e per semplicità, il Do Maggiore):

Esempio n. 2


Nel prossimo esempio viene modificato leggermente l'arpeggio: si passa dalla formula p,i.p.m a p,m,p,i.

Esempio n. 3


Di seguito vado ad indicare alcune altre formule alternative di arpeggio:

Esempio n. 4

Esempio n. 5

Esempio n. 6

Esempio n. 7

Esempio n. 8

Esempio n. 9

Esempio n. 10

Esempio n. 11

Esempio n. 12

Gli esempi in questa pagina rappresentano delle forme di arpeggio su accordi statici. Nella pagina degli esercizi sono riportate più o meno le stesse formule applicate, però, su passaggi di accordi e posizioni.

Classical & FingerStyle Guitar 2011
(all rights reserved)
Torna ai contenuti